SICUREZZAMINORI.ORG
188 subscribers
40 photos
44 videos
2 files
319 links
CANALE DIVULGATIVO PER LA SICUREZZA IN INTERNET DEI MINORI

https://www.facebook.com/sicurezzaminori.org/
Download Telegram
Ue si sveglia adesso. Siamo convinti che meta fara’ di tutto…..si’…..
https://vm.tiktok.com/ZGeXaX6Pj

E mentre i nostri vedono i cartoni animati a scuola……..loro vedono i sacrifici e i percorsi che li attendono se non studieranno…
ssstik.io_1716365512802.mp4
187 MB
Importante video da vedere e riflettere
⚠️Johnson & Johnson ammette: i nostri prodotti per bambini contengono ingredienti che causano il cancro

Sebbene Johnson & Johnson etichetti i propri prodotti da bagno come “sicuri per i bambini”, recentemente ha dovuto affrontare azioni legali e indignazione pubblica per i prodotti per bambini e gli ingredienti che utilizzano.

L'Environmental Working Group, un'organizzazione di ricerca ambientale senza scopo di lucro, descrive i pericoli degli ingredienti utilizzati nei prodotti Johnson & Johnson. Questi ingredienti includono quaternium-15 e 1,4-diossano.

Quaternium-15 è un conservante che rilascia formaldeide , noto cancerogeno che provoca sensazioni di bruciore agli occhi, al naso e alla gola; occhi pieni di lacrime; respiro sibilante; nausea; e irritazione della pelle. L’esposizione quotidiana è collegata alla leucemia e al cancro al cervello.

Altre sostanze chimiche che rilasciano formaldeide utilizzate da Johnson & Johnson includono DMDM ​​idantoina, imidazolidinil urea e diazolidinil urea.

L'1,4-diossano è un altro agente cancerogeno che provoca vertigini in caso di inalazione, nonché sonnolenza, mal di testa, anoressia e irritazione degli occhi, del naso, della gola e dei polmoni. Provoca anche irritazione cutanea al contatto. Questa sostanza chimica è anche un sottoprodotto di ingredienti come stearato PEG-100, solfato laureato di sodio, solfato di mireto di sodio, polietilene e ceteareth-20.

I genitori sono rimasti scioccati quando una giuria del Missouri ha ordinato a Johnson & Johnson di pagare 72 milioni di dollari alla famiglia di Jacqueline Fox, una donna morta di cancro alle ovaie collegato all'uso del borotalco Johnson's e dei prodotti Shower to Shower a base di talco.

Se dai uno sguardo attuale agli elenchi degli ingredienti sui prodotti J&J, contengono ancora ingredienti che possono contenere impurità nocive che possono causare il cancro come l'1,4-diossano. Non solo, ma questi ingredienti si trovano ancora nei prodotti per bambini.

Fonte

🌐Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda
Please open Telegram to view this post
VIEW IN TELEGRAM
https://www.tiktok.com/@ipediatri/video/7375516946462182689?_t=8mqaOrkdZR2

Non concordo con la prima parte che viene affrontata alla leggera dal pediatra. Ci sono cellulari che arrivano a picchi di 13 V/m in chiamata. Sono microonde che scaldano. Le ossa parietali di un bambino vengono facilmente passate e si scalda il cervello. Aggiungo che si vedono tutti questi bambini con i cellulari in mano sempre, troppo grosso per stare nelle loro piccole tasche. Siete sicuri a lasciare i vostri figli con un router in mano ok. Tasca? Io no…. Ci sono dei video sul sito che dimostrano questo. Dategli un occhio
Media is too big
VIEW IN TELEGRAM
VIDEO | ⚡️⚡️⚡️⚡️⚡️⚡️
FRANCESCA CARDINI PSICOLOGA: DARE IL TELEFONO AI BAMBINI PER DISTRARLI O CALMARLI È DANNOSO PERCHÈ CREA DISABILITÀ MENTALI

Il telefono è un produttore portatile di un ormone chiamato dopamina. L'utilizzo del telefono fa produrre al cervello questo ormone, che è legato al nostro sistema del circuito della ricompensa del premio.

Quando la dopamina è in circolo, ci sentiamo soddisfatti ed eccitati ed è come la dopamina in circolo che viene emesso dal cervello quando viene assunta la cocaina.

Il problema è che nel momento in cui si toglie il telefono, si riduce la produzione della dopamina e il bambino si stressa ancora di più. Poi per provare ancora quella sensazione, ha bisogno di nuovo del telefono e da quì arriva una dipendenza.

Dopodiché il cervello del bambino ha bisogno del telefono per poter riprovare quella soddisfazione che non riesce a trovare in un altro modo.

Il genitore invece di provare a calmare con la corregolazione, da uno strumento tecnologico, che fa le veci della persona.

Il cervello del bambino, che è un cervello plastico, è diverso da quello di un adulto. Già gli adulti sviluppano dipendenza dal telefono, e sono cresciuti dove lo smartphone non c'era.

Il cervello dei bambini si adatta agli smartphone, come se gli dessero un polmone artificiale, non consentendogli più di respirare in maniera autonoma.

La dipendenza dagli smartphone, sta diventando un'emergenza da un punto di vista di salute mentale per adulti e adolescenti.

Le conseguenze di questa dipendenza sui bambini si vedranno tra anni.

L'impatto sul cervello in via di sviluppo, è molto più pervasivo rispetto all'impatto sul cervello di un adolescente o di un adulto. Crea una vulnerabilità al disagio mentale.

🌐Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda
Please open Telegram to view this post
VIEW IN TELEGRAM